10 sostanze alimentari che possono mancare nella vostra razione

Se Si pensa che consuma una quantità sufficiente di sostanze alimentari, e il Suo corpo non ha bisogno di altre fonti di vitamine e minerali? La Sua risposta è positiva? E secondo gli esperti, il corpo di un adulto nel 85% dei casi non riceve la giusta quantità di nutrienti, da cui dipende direttamente il funzionamento di tutti i sistemi del nostro corpo. In questo articolo raccontiamo di elementi, la cui mancanza ha spesso il nostro corpo.

Calcio

Stiamo crescendo, ma l’esigenza di Calcio non diventa meno evidente. Il calcio, in primo luogo, è necessario per la salute delle nostre ossa, (e non solo per la formazione di scheletro nell’infanzia), per mantenere il normale ritmo cardiaco, questo elemento chimico svolge anche un ruolo importante nella coagulazione del sangue e nella funzione muscolare. Un adeguato apporto di calcio è anche in grado di normalizzare PA e regolare il peso corporeo. Gli alimenti che contengono una quantità significativa di calcio:

  • tutto «di latte»: formaggio, latte, ricotta, yogurt;
  • mandorle;
  • semi di zucca e di sesamo;
  • banane;
  • pesce: sardine, salmone, tonno;
  • broccoli;
  • faggioli bianchi;
  • olio d’oliva.

Fibra

Fibra grezza è importante per il nostro organismo. Esegue molte funzioni nel nostro organismo: regola la peristalsi intestinale, previene patologie del tratto gastrointestinale, anche quelle più pericolose – diverticolosi e flemmone intestinale, normalizza il sistema cardiovascolare, regola il peso corporeo, evitando il peso eccessivo, riduce il rischio di malattie croniche e oncologiche.

Il maggior numero di fibre si trova in prodotti di origine vegetale, quindi per aumentare l’assunzione di fibra necessaria, dobbiamo aumentare la quota di tali prodotti nella nostra razione:

  • frutta e verdura;
  • crusca di frumento;
  • noci (mandorle, pistacchi, avellane e noci bianchi);
  • tutti i tipi dei funghi;
  • legumi (fagiolini, piselli, lenticchie);
  • pane (soprattutto di farina di segale);
  • porridge (di grano saraceno, orzo perlato, porridge d’avena, di frumento).

Magnesio

Spesso ci dimentichiamo dell’importanza del Magnesio per il nostro organismo. Il suo ruolo nel nostro corpo è considerevole. Il magnesio è coinvolto in una normalizzazione di molte funzioni del nostro organismo, attiva il lavoro coordinato di tutti i sistemi del nostro corpo. È uno dei più importanti metalli, un adeguato apporto di cui fornisce la coesione di processi di scambio e metabolici su livelli dei carboidrati e lipidi, il buon funzionamento del sistema cardiovascolare. Magnesio interagisce con tutte le cellule e i tessuti del nostro organismo, proteine ed enzimi. La mancanza di magnesio influisce sul nostro stato di salute e stato emotivamente-psicologico in forma di apatia e depressione, reazioni nervose ritardate.

Come soddisfare la necessità di magnesio? Inserire più spesso nella razione tali prodotti:

  • crusca di frumento;
  • noci: pinoli, noci bianchi, arachidi;
  • spinaci ;
  • legumi (soprattutto fagioli bianchi);
  • frutti di tamarindo;
  • semi di zucca;
  • semi di sesamo;
  • mandorle;
  • semi di girasole.

Vitamina E

Spesso sentiamo la mancanza di vitamina E, percheabbiamo paura di un eccesso di lipidi nel nostro organismo. L’eccessiva paura di consumo dei grassi ha gli effetti negativi. Uno di questi è la mancanza di vitamina E nell’organismo. Questo elemento è anche attivamente coinvolto nei processi del metabolismo cellulare, elimina dal corpo le tossine e sostanze sfavorevoli. Indicatore visibile di mancanza di questa vitamina nel nostro organismo è il deterioramento dello stato di pelle, capelli e unghie, perché questa sostanza è davvero essenziale per la loro rigenerazione. Ecco come è possibile ottenere più vitamina E – mangiare:

  • semi di girasole;
  • mandorle;
  • burro di noci;
  • prodotti di latte;
  • miele;
  • margarina;
  • noci bianchi;
  • cavoletti di bruxelles;
  • olivello spinoso;
  • sorba;
  • rosa canina;
  • colazioni di cereali.

Vitamina C

Questo elemento è uno dei più importanti nel nostro organismo. È necessario per la distruzione di microbi e batteri, stimola funzionamento diligente del sistema immunitario, mantiene l’equilibrio di pelle,  muscoli, tessuti,  ossa e favorisce la loro rigenerazione e normale funzionamento. Inoltre, come già nota a noi la vitamina E, la vitamina C è un attivo antiossidante che aiuta a prevenire i danni delle cellule. I sintomi di mancanza di vitamina C nell’organismo sono frequenti raffreddori, sanguinamento delle gengive, dolore alle articolazioni, infiammazione delle mucose, secchezza della pelle, emorroidi, perdita di capelli, perdita della vista. La carenza di questo nutriente è anche la causa di molti disturbi psico-emotivi, come irritabilità, inerzia, depressione, insonnia, i nervi deboli.

Gli alimenti che contengono grandi quantità di vitamina C:

  • pepe rosso dolce;
  • succo d’arancia;
  • fragole fresche;
  • melone;
  • broccoli bolliti;
  • rosa canina essiccata;
  • olivello spinoso;
  • ribes nero;
  • prezzemolo;
  • romice;
  • pomodori ;
  • ravanello;
  • patate;
  • carote.

Vitamina A e carotenoidi

Vitamina A è uno stimolatore di espressione dei geni, crescita dei tessuti, buon funzionamento del sistema immunitario, è necessaria per la visione normale. Anche partecipa parzialmente in altre funzioni del nostro organismo. La vitamina A ha 2 forme della sua esistenza: retinolo e carotenoidi. Retinolo è una vitamina pre-formata e già pronta per l’uso. Nella maggior parte dei casi le persone non hanno problemi con il consumo di retinolo, è diversa la situazione con carotenoidi, da cui mancanza soffre spesso il nostro organismo. Una certa dose, che vale la pena di consumare, non esiste, probabilmente è individuale. La consultazione con un medico aiuta a rilevare la mancanza di questo elemento.

I prodotti alimentari che contengono il maggior numero di carotenoidi sono:

  • peperone;
  • carote;
  • zucca e semi di zucca;
  • prezzemolo;
  • spinaci ;
  • broccoli;
  • olio di fegato di merluzzo;
  • fegato;
  • uova di gallina;
  • burro;
  • panna.

Tutte le verdure e la frutta di colore acceso contengono carotenoidi, inoltre, la maggior parte ha un enorme quantità di sostanze nutritive e vitamine.

Potassio

Il ruolo di Potassio nell’organismo umano è più che considerevole. È coinvolto nel funzionamento di molte funzioni dell’organismo: sistema cardio-muscolare, sistema nervoso, apparato locomotore. Potassio supporta il funzionamento delle pareti cellulari, regola l’equilibrio di magnesio nel corpo, riduce la pressione, è coinvolto nella trasmissione degli impulsi nervosi, rimuove dai tessuti  le tossine e scorie, impedisce l’accumulo di sali di sodio nelle cellule e vasi sanguigni. Anche il Potassio mantiene lo stato di energia dell’organismo, allevia la stanchezza e depressione. Un adeguato apporto di potassio protegge dai problemi di pressione sanguigna, che nel 76% dei casi aumenta con l’età. Secondo i medici, le persone di età superiore ai 20 anni  devono in modo ottimale ricevere 4700 mg di potassio al giorno. Ma nel caso se si soffre di alta pressione, è preferibile consultare un medico. Vale anche la pena di prestare attenzione a ciò che molti farmaci derivano potassio dal corpo, che aumenta notevolmente la necessità di questo elemento.

I prodotti più ricchi di Potassio:

  • spinaci;
  • arancia;
  • pompelmo;
  • melanzane;
  • uva;
  • legumi ;
  • porcini;
  • uvetta;
  • cacao in polvere;
  • caffè in grani;
  • albicocche secche;
  • batata;
  • yogurt magro;
  • broccoli.

Acido folico

Acido folico è una forma sintetica di folati. La mancanza di acido folico lincide molto al nostro stato  emotivo-psicologico. Con mancanza di folati, ci sentiamo irritabilità, depressione, apatia, diventiamo più sensibili allo stress e nervosismo. Particolarmente importante è la presenza di acido folico nell’organismo di una donna durante il periodo della gravidanza, perchè è attivamente coinvolta nella costruzione delle cellule. I prodotti che contengono la maggior quantità di acido folico:

  • fegato di pollame;
  • lievito;
  • spinaci;
  • broccoli;
  • arance;
  • soia e farina di soia;
  • semi di girasole.

Ferro

Il ferro nel nostro organismo svolge la funzione di trasporto di ossigeno e di sostanze minerali a tutti i tessuti e le cellule del nostro organismo. Particolarmente importante è la quantità di ferro per l’organismo di una donna incinta, perchè la sua mancanza può causare anemia. La quantità di ferro per la donna incinta deve essere di 25-30 mg al giorno, a seconda delle caratteristiche individuali delle donne. Fonti di forma ematica di ferro sono i prodotti: carne di manzo, tacchino, carne magra di pollo. Fonti ricche di ferro non ematico sono cereali e fagioli. Vale anche la pena notare tali prodotti estremamente ricchi di ferro:

  • grano saraceno;
  • legumi;
  • uova di gallina;
  • mele verdi;
  • cachi;
  • granato;
  • patate al forno;
  • barbabietole;
  • ravanelli.

Vitamina D

Spesso la mancanza di questa vitamina hanno le persone con un alto livello di melanina nel sangue: le persone con il colore scuro della pelle, gli anziani. Inoltre, la necessità di questo elemento aumenta con l’età. In 50 anni, una persona di normale funzionamento deve consumare 400 mg di questa vitamina, in 70 anni – più di 600 mg. lo svantaggio è che la maggior parte di noi consumiamo alimenti poveri di vitamina D. Arricchiti alimenti sono i prodotti di latte e cereali , biologici integratori alimentari. I medici raccomandano di combinare gli Integratori alimentari e il consumo dei prodotti contenenti vitamina, nel caso di sua mancanza critica nel’organismo. Elenco dei prodotti che contengono una notevole quantità di vitamina:

  • olio di fegato di merluzzo;
  • pesce: tonno, aringhe, trote;
  • caviale;
  • uova di gallina;
  • prodotti di latte: latte, yogurt, ricotta, formaggio;
  • fegato.
Share